RICORDANDO FERNANDA

Oggi 18 luglio ricorre il centesimo anniversario dalla nascita di Fernanda Pivano, a nostro parere una tra le più straordinarie figure della cultura italiana del secolo scorso. Traduttrice e critica letteraria, scrittice.  Iniziò, sotto il fascismo e sotto le cure di Cesare Pavese, con la traduzione dell’ “Antologia di Spoon River” di E. Lee Masters, per poi conoscere, tradurre e divulgare in Italia i migliori narratori e poeti americani: da Hemingway alla beat generation. Decenni passati a far conoscere scrittori, a intrecciare emozionanti rapporti, vd, con Fabrizio De Andrè o Ginsberg e Kerouac, senza mai essere sopra le righe, volendo sparire dietro volti, voci e pagine.

Volti, voci e pagine che senza di lei non avremmo conosciuto , ascoltato, letto.   L’abbiamo molto amata e l’amiamo ancora, e siamo sicuri di essere in buona compagnia. La ricordiamo oggi, anche con una piccola vetrina in biblioteca. ma non l’abbiamo mai dimenticata.

images

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...