Ne resterà soltanto uno – Luigi De Pascalis

Libro : Notturno Bizantino Luigi De Pascalis La lunga fine di un imperoNOTTURNO BIZANTINO

La Lepre 2015

Presentato da Aldo Cazzullo e Roberto Cotroneo

Un romanzo dal respiro ampio, con bellissime descrizioni tanto geografiche quanto emotive. Notturno bizantino è un romanzo storico con solide basi documentarie e con diverse licenze che l’autore si prende ma che ben si inseriscono nel tessuto della narrazione.


Non è la prima volta che l’Europa abbandona a se stessa la Grecia e la sua cultura e che la violenza musulmana sorprende l’Occidente. 1507: l’anziano Lucas Pascali racconta la propria vita: l’infanzia a Mistra, mentre saggi e filosofi sognano ancora un mondo nuovo, la gioventù e la maturità nella Costantinopoli degli ultimi imperatori bizantini. Gli studi di medicina, gli amori, i lutti, i sogni del protagonista, che ha il cuore diviso tra due sorelle, s’intrecciano a vite che iniziano e finiscono sullo sfondo ben ricostruito della lunga notte dell’Impero Bizantino, che culminò il 29 maggio 1453 con la caduta di Costantinopoli per mano dei Turchi. Intanto l’Europa, divisa su tutto, ignora le richieste d’intervento bizantine per non compromettere i propri interessi commerciali coi Turchi e il Papa subordina l’invio di aiuti all’unione fra la Chiesa Latina e quella Greca sotto la propria guida. Caduta la città, inizia una lenta e dolorosa migrazione di tanti sapienti, filosofi e scienziati che furono i semi da cui fiorì il Rinascimento europeo. Un romanzo popolato di personaggi, storici o di fantasia, sempre umanissimi e attuali.

Puoi leggere la recensione di questo romanzo su Il mangialibri.

DI LUGI DE PASCALIS nel Sistema Bibliotecario Nord est Milano

LA MORTE SI MUOVE NEL BUIO

Mondadori 2013

LUIGI PASCALIS E’ NATO A LANCIANO, IN ABRUZZO, NEL 1943.

NEL CORSO DI QUASI UN QUARANTENNIO HA SCRITTO E PUBBLICATO ROMANZI, ROMANZI BREVI E RACCONTI DI GENERE FANTASTICO CON CUI HA VINTO DIVERSI PREMI LETTERARI.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...